FILM - Les saisons de l'année - A. Peleshyan


LE STAGIONI DELL'ANNO - di Artavazd Peleshyan.
"Si tratta di ciò per cui mi sto sforzando, ciò per cui tutti ci sforziamo - ogni persona, l'umanità....i desideri e i desideri delle persone a salire, a trascendere..... Stavo pensando a tutto. Non sono specificamente le stagioni dell'anno o delle persone: è tutto..... Il montaggio di Eisenstein era lineare, come una catena. Il montaggio a distanza crea un campo magnetico intorno alla pellicola .... A volte non chiamo il mio metodo "montaggio". Sono coinvolto in un processo per creare unità. In un certo senso ho eliminato il montaggio: creando il film attraverso il montaggio, ho distrutto il montaggio. Nella totalità, nell'interezza di uno dei miei film, non c'è montaggio, non c'è collisione, quindi di conseguenza il montaggio è stato distrutto. In Eisenstein ogni elemento ha un significato. Per me i singoli frammenti non significano più nulla. Solo l'intero film ha il significato .... Per me, il montaggio a distanza apre i misteri del movimento dell'universo. Riesco a sentire come tutto è fatto e messo insieme; riesco a sentire il suo movimento ritmico"
https://en.wikipedia.org/wiki/Artavazd_Peleshyan
Artavazd Peleshyan / The Seasons of the Year (1975) from jsa on Vimeo.

Instagram

© ST-ART culture 2015 - projet : Stefano Zago. Fourni par Blogger.